News/eventi

Di seguito pubblicato il Cammino di Avvento per i ragazzi e per chiunque abbia voglia di condividerlo.

Seguirà la pubblicazione settimanale, buon cammino!

Attachments:
Download this file (20181122102418889.pdf)20181122102418889.pdf[ ]

AMA IL SIGNORE TUO DIO CON TUTTO IL TUO CUORE CON TUTTA LA MENTE CON TUTTA LA TUA FORZA

AMA IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO

 

Domenica 11 novembre durante la Messa delle 11:15 si è svolta la consegna dei comandamenti dell’amore ai bambini di 5^ elementare.

E’ stata consegnata loro una Bibbia e una stola con scritti i due comandamenti “Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua mente, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza. Amerai il tuo prossimo come te stesso”.

Don Franco ha raccomandato ai bambini di chiedere aiuto a Gesù nella preghiera quotidiana e nella Messa domenicale, per essere capaci di amare come lui ci ha amati, con il sacrificio della croce.

Ha sottolineato che l’amore vero richiede di rinunciare a qualcosa per il bene degli altri, come testimoniano ogni giorno i genitori.

Dopo la cerimonia la festa è continuata in Cittadella dove è stato condiviso il pranzo preparato dalle famiglie e dove abbiamo gustato la bellezza di stare insieme con semplicità.

Ci siamo riproposti di trovarci una volta al mese, anche per giocare tutti insieme, grandi e piccoli, in oratorio.

“Saran beati, vi dico, beati
perché di essi è il regno dei cieli”

 

E’ con la consapevolezza di quanto l’uomo può diventare grande nell’amore seguendo il Signore, che domenica 28 Ottobre 2018 i ragazzi di classe seconda media di Maccagno sono entrati in chiesa con i loro bastoni simboli del cammino che seguono accanto a Gesù e, durante il canto iniziale, hanno acceso gli otto ceri presenti sulle balaustre sui quali vi erano le immagini di persone che hanno ascoltato il Signore diventando con i loro gesti, esempi concreti della sua parola.

Associando ogni beatitudine ad essi, i ragazzi hanno potuto più facilmente comprendere il concetto di SEMPLICITA’ tramite la figura di San Francesco d’Assisi, AIUTO tramite Madre Teresa di Calcutta, NON VIOLENZA con l’immagine di Ghandi, GUSTIZIA con Padre Romero, PERDONO tramite Papa Wojtyla, ONESTA’ con Falcone e Borsellino, PACE con il Dalai Lama e UGUAGLIANZA con Martin Luther King.

Durante la celebrazione don Franco, dopo aver letto e commentato il Vangelo della domenica, ha letto altresì il Vangelo delle Beatitudini riprendendo le parole dette da Gesù nel discorso della montagna dopodiché i ragazzi, portandosi ai piedi dell’altare, hanno accettato di custodire le Beatitudini nel loro cuore per poter far parte anch’essi del Regno di Gesù.

E’ stata loro consegnata una pergamena e una tazza che le recano scritte perché si ricordino sempre qual è la giusta via per la felicità vera.

Auguriamo loro di lasciarsi ispirare da chi ha già seguito tali insegnamenti e ne ha fatta una ragione di vita cosicché possano diventare a loro volta esempi da imitare e possano essere davvero preziosi per coloro che incontreranno nel loro cammino.

 

13 ENNI IN CAMMINO… ANCHE QUESTA TAPPA CONQUISTATA!

Domenica 3 giugno in occasione della Festa dell’Oratorio 8 ragazzi di terza media hanno fatto pubblicamente la Professione di Fede. Non è una delle tante cerimonie che si fanno né tanto meno la fine di un cammino iniziato ben 6 anni fa ma il proseguo di un percorso che d’ora innanzi dura tutta la vita e che testimonia la fede cristiana. Questi ragazzi, come dice il Papa pur nella loro “imperfezione” sono pronti per donarsi agli altri secondo il criterio di Gesù Cristo; non a caso la cerimonia è stata fatta in concomitanza della festa dell’oratorio durante la quale vengono presentati gli animatori cioè coloro che dedicano il loro tempo per i più piccoli.

Ma cos’è concretamente la Professione di Fede? E’ ciò che i ragazzi gioiosamente hanno annunciato: ANNUNCIAMO CHE CREDIAMO IN DIO PADRE MISERICORDIOSO, ….. NOI CREDIAMO IN GESU' CRISTO,….. NOI CREDIAMO NELLO SPIRITO SANTO, … NOI CREDIAMO NELL'UOMO,… ; 4 punti fermi della vita del cristiano che permettono di aprirsi al mondo con coraggio e determinazione senza timore alcuno, come il Papa stesso ha detto nell’ultima giornata mondiale della gioventù invitando appunto i giovani a vivere relazioni profonde con persone concrete e non con social che invadono sempre più i loro spazi catapultandoli in un mondo virtuale dove emozioni e sentimenti sono totalmente assenti.

Facciamo gli auguri a questi ragazzi e ragazze che “coraggiosamente” si fanno testimoni di Dio nel mondo affinché possano collaborare alla felicità di tutto l'oratorio, dei ragazzi, del paese e del mondo intero e che iniziano questo “lavoro” proprio durante l’oratorio estivo che partirà a breve.

Buon cammino!

 

Veniamo da Te, o Signore,

con il cuore pieno di gioia ed insieme

vogliamo ringraziarti!!

 

Ben 19 bambini della nostra Parrocchia con le loro rispettive famiglie hanno partecipato, domenica 6 maggio, alla S. Messa a loro dedicata per l’Adesione ufficiale al percorso dell’Iniziazione Cristiana.

Grande emozione tra tutti i presenti ed in particolare tra i bambini protagonisti che dopo la lettura dell’impegno assunto dai loro genitori di fronte a Don Franco e alla Comunità intera, di percorrere insieme ai propri figli il cammino che la Chiesa propone, si sono presentati ad uno ad uno con orgoglio.

MARIA BEATRICE, GIADA, NATALIA, GIOVANNI, ELENA, FILIPPO, ENRICO LUPO, NICHOLAS, MATTIA, FEDERICO, EMMA, MARCO, MAIA, GIORGIA, ANGELICA, SERENA, IAN, ROMINA, MATTIA

A loro vanno i nostri auguri affinché in questo cammino che li porterà alla celebrazione dei sacramenti, possano innamorarsi di Gesù e tenerlo stretto nel loro cuore.

Facciamo gli auguri anche ai bambini di prima elementare che quest’anno hanno avuto un primo approccio al catechismo.

DAVIDE, ANDREA, REBECCA, FILIPPO, MARCO, ALICE, CAMILLA, RICCARDO MARIO

 

Attachments:
Download this file (Messa Adesione I.C.R.pdf)Messa Adesione I.C.R.pdf[ ]

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione