Introduzione

CATECHESI DELL’INIZIAZIONE CRISTIANA

La Parrocchia rivolge a questo settore una particolare attenzione. In Parrocchia sono presenti ben 7 catechiste/i spalmate sulle 7 classi. Nel 2010 si è intrapreso il cammino sperimentale avviato in diocesi con il quale si introducevano i fanciulli di 7 anni all’ Iniziazione Cristiana accompagnandoli con i loro genitori, primi trasmettitori della Fede, in un percorso innovativo che li vedeva impegnati, per quanto riguarda i ragazzi, in incontri settimanali e celebrazioni annuali che segnavano il raggiungimento delle varie tappe previste fino al conferimento in forma unitaria dei sacramenti Eucaristia e Confermazione ed i genitori, in incontri mensili per i primi due anni per diradarsi negli anni successivi.

 Dal 2013 ci si è uniformati a quanto stabilito dal nostro Cardinale Angelo Scola andando solamente a scindere il conferimento dei Sacramenti poiché quanto avviato in Parrocchia già precorreva la proposta attuale della Diocesi con l’introduzione dei bambini di 7 anni all’Iniziazione Cristiana, il pieno coinvolgimento della famiglia ed il completamento di ogni tappa con delle celebrazioni.

In particolare, per quanto riguarda la nostra Parrocchia, lo schema del percorso dell’Iniziazione Cristiana è così stabilito:

bambini di 2° elementare – 1 incontro mensile di 2 ore e mezza circa

genitori di 2° elementare – incontro mensile

Celebrazione di ADESIONE ALL’ I.C.R. al termine del primo anno di catechismo

bambini di 3° elementare – 1 incontro ogni 15 giorni di 1 ora circa

genitori di 3° elementare – incontro mensile

Celebrazione della CONSEGNA DEL PADRE NOSTRO durante il secondo anno di catechismo

bambini di 4° elementare – 1 incontro settimanale di 1 ora circa

genitori di 4° elementare – 4 incontri annuali

Celebrazione della CONSEGNA DEL CREDO durante l’anno di catechismo in genere intorno a Pasqua

Celebrazione della FESTA DEL PERDONO (Prima Confessione) la domenica delle Palme

Conferimento SACRAMENTO DELL’EUCARISTIA dopo Pasqua preceduto dalla singolare celebrazione della “Comunione in Famiglia” ( Celebrazione dell’ultima cena con conferimento del Sacramento Eucaristico ) vissuta il giovedì antecedente alla FESTA DI PRIMA COMUNIONE solo con i genitori e nonni. (la comunione nasce in famiglia)

bambini di 5° elementare – 1 incontro settimanale di 1 ora circa

genitori di 5° elementare – 4 incontri annuali

Celebrazione della CONSEGNA DEI COMANDAMENTI DELL’AMORE in occasione della la festa di Cristo Re.

Ragazzi di 1° media – 1 incontro settimanale di 1 ora circa per 3 volte al mese + un sabato sera

genitori di 1° media – 2 incontri annuali

Celebrazione del SACRAMENTO DELLA CONFERMAZIONE all’inizio dell’anno di catechismo

Ragazzi di 2° media – 1 incontro settimanale di 1 ora circa per 3 volte al mese + 2 sabati sera al mese

genitori di 2° media – 2 incontri annuali

Celebrazione della CONSEGNA DELLE BEATITUDINI durante l’anno di catechismo

Ragazzi di 3° media – 1 incontro settimanale di 1 ora circa per 3 volte al mese + tutti i sabati sera del mese

genitori di 3° media – 2 incontri annuali

Celebrazione della PROFESSIONE DI FEDE con MANDATO di animatore dell’oratorio, durante l’anno di catechismo.

Da quest’anno si è pensato di introdurre anche i bambini di 6 anni nella vita della comunità con 2 incontri annuali. Uno nel tempo di natale e uno nel tempo pasquale così da avviarli al percorso dell’I.C.R. senza un grosso impegno ma stimolando loro la curiosità e la voglia di venire a Catechismo nell’anno successivo e partecipare alla S. Messa con i loro compagni.

Normalmente in questi ultimi anni si è sempre cercato di coinvolgere questa fascia di età nei due periodi indicati invitandoli a partecipare alla S. Messa ma la risposta non è sempre stata adeguata.

I catechisti hanno sempre proposto sia in Avvento che in Quaresima dei percorsi attuali e coinvolgenti per i bambini affinchè potessero diventare protagonisti della S. Messa senza subirla e/o uscirne annoiati con il rischio di non volerci più partecipare.

I ragazzi più grandi (medie), invece, hanno un piccolo compito scelto da loro stessi da portare avanti ogni domenica (coretto, chierichetti, letture, offertorio ecc...) così da essere di esempio per i più piccoli e ricambio per le persone più grandi.

Tutto questo lavoro ha come obiettivo il passaggio continuativo dall’I.C.R. alla Pastorale Giovanile.

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione